Come muoversi a Londra: MEZZI PUBBLICI A LONDRA: bus e metro
Il mezzo di trasporto più usato a Londra è la metropolitana, London Underground, la rete metropolitana più estesa d’Europa. I londinesi usano abitualmente questo mezzo per andare ovunque e a tutte le ore del giorno evitando così il traffico cittadino.

La capitale è efficientemente servita da 12 linee della metropolitana che si distinguono con 12 colori e nomi diversi che vi porteranno in ogni parte della città.

In ogni stazione troverete la mappa della metropolitana di Londra, uno schema con tutte le linee e tutte le stazioni ben segnalate e i cambi che dovrete effettuare per arrivare dove vorrete, vi consiglio di segnarvi bene il percorso in modo da rendere più facile i vostri spostamenti. Se è possibile meglio evitare le ore di punta.

Le tariffe cambiano a seconda della zona, per evitare disguidi e risparmiare sul prezzo dei biglietti, vi consiglio di fare la Oyster card in abbonamento giornaliero, settimanale o mensile a seconda delle vostre necessità. I passeggeri privi di biglietto saranno severamente sanzionati.  Potete anche ordinarla direttamente cliccando sulla carta quì a sinistra, sul sito dove vendono anche il London pass.

Se non amate la metropolitana potete utilizzare gli autobus, comodi e veloci vi permetteranno di godere della vista sulla città durante i vostri spostamenti. Potrete scegliere tra i famosi bus doppi londinesi, i double decker, quelli normali e la linea notturna, i night bus. Il biglietto si fa a bordo o si può utilizzare il comodo abbonamento giornaliero, settimanale o mensile che vale sia per i bus che per i tram, Oyster card.

Ci sono anche per chi lo desidera delle visite guidate in autobus disponibile in varie lingue.

Anche i treni sono un’ottimo mezzo di trasporto, veloci e con passaggi frequenti e prezzi abbastanza convenienti, in effetti Londra è una città cara ma l’efficienza, la puntualità, la pulizia in cui vi troverete merita assolutamente il costo richiesto.

Se preferite un mezzo esclusivo potete usufruire dei tipici black cab, i taxi neri londinesi, potete chiamarli per strada oppure li troverete nelle apposite stazioni situate in punti ben visibili e segnalate. Per sapere se il taxi è libero basta osservare se il simbolo giallo davanti è acceso. Il numero massimo dei passeggeri trasportati a bordo dei black cab è di 5 persone , che può salire a 6 nel caso dei metrotaxi.

La bicicletta non è molto consigliata per il traffico cittadino della capitale inglese e le grandi distanze da coprire. Mentre nei grandi parchi di Londra sono il mezzo ideale per godersi la natura in totale relax in queste meravigliose oasi verdi , sono ben 8 grandi parchi in cui potrete noleggiare una bicicletta e passare dei pomeriggi tra i fiori, alberi e i tanti animali liberi che popolano questi polmoni londinesi.

Nei centri di informazione turistica presenti nelle stazioni e nei principali luoghi della città potrete chiedere informazioni specifiche sulla Oyster card e potrete ricevere delle mappe gratuite anche nelle biglietterie al momento dell’acquisto del biglietto in modo da facilitarvi nell’orientamento.
Se poi al risparmio volete unire la comodità, possiamo consigliare per esempio di prendere un taxi a Londra, soprattutto per i trasferimenti da e per gli aeroiporti.

Marketing

cell.Italia  +39 3471098290
fisso Italia +39 070 8898070
Email info@helpviaggi.com
Londontransfers di Andrea Serra
London 181 King's Cross Road
Italy Quartu Sant Elena ( Ca )
P.I 03019790926 REA 240304

Contattaci

logo

Assistenza italiana all'estero.
E' un servizio Londontransfers

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo